“VINO IRPINO BIOLOGICO” di Castelfranci (AV)

Informazioni sul prodotto

 Che cos’è il vino biologico?

eurobio

 

 

Dopo un vuoto normativo durato molti anni, il Regolamento Europeo 203/2012 ha messo nero su bianco che cosa significa produrre vino biologico. Se in precedenza si poteva parlare solamente di “vino prodotto con uve da agricoltura biologica”, oggi è tutta la produzione del vino a essere regolata da norme ben precise.

In particolare possono fregiarsi del logo Bio solo i produttori che: – utilizzano solamente uve coltivate con metodi di agricoltura biologici, quindi senza sostanze chimiche di sintesi e senza Ogm; – effettuano la vinificazione utilizzando solo i prodotti enologici e i processi autorizzati dal regolamento 203/2012, evitando l’aggiunta di sostanze chimiche usate abitualmente per correggere il vino. Tra questi ultimi, il provvedimento più importante è quello che definisce la quantità massima di solfiti che possono essere presenti nel vino biologico: 100 mg/l per i vini rossi e 150 mg/l per i bianchi e rosé.

 

                                     TAURASI DOCG

Sul pendio di una collina di circa 600 metri nel comune di Castelfranci, la vigna poco sotto le nostre case produce l’aglianico che, con cura, pazienza e fatica, facciamo diventare questo vino. Il nostro Taurasi, non chiarificato né stabilizzato, sfrutta per l’illimpidimento esclusivamente le rigide temperature invernali delle nostre terre e viene messo in commercio dopo almeno un anno di affinamento in bottiglia.

 

                                 CAMPI TAURASINI DOC                           

L’Aglianico appena sotto il Taurasi. La vigna che si trova sotto le nostre cantine, appena sotto le nostre case, rasott. La vigna che dà vita, con le sue piante più vecchie, al nostro vino di punta, il Taurasi, contribuisce insieme al nostro lavoro a dare al Rasott l’eleganza di un vino di alta collina, espressione della nostra viticoltura a misura d’uomo. Questo Aglianico, fermentato in acciaio per 15 giorni e senza particolari interventi tecnologici, è stato in parte affinato in barili di rovere e poi imbottigliato senza filtrazioni né chiarifiche.

 

                                                        CAMPANIA FIANO IGP

Due case una di fronte all’altra. Oggi si presenta così l’Azienda Agricola Boccella; due case che hanno dato il nome a questo Fiano; due case che racchiudono l’aia dove i nostri bambini giocano a pochi metri dalle terre che coltiviamo da 50 anni. Casefatte è solo uno dei passi che facciamo sicuri, fuori dalla porta di casa nostra. Questo Fiano, fermentato in botti di legno e senza particolari interventi tecnologici, è stato imbottigliato senza filtrazioni ed affinato per 2 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.

 

*PER INFORMAZIONI SU PREZZI E DISPONIBILITA’ INVIARE MESSAGGIO WHATSAPP AL  3481020124

 

*°°

 

 

 

 

 

468 ad
Copyright © 2019 Buoni e Cortesi Tutti i diritti riservati