Caciocavallo Irpino

L'origine del nome di questo formaggio a pasta filata dura, ottenuto dal latte intero di vacca, e' dibattuta: dall'abitudine a legare il formaggio durante l'essiccatura a cavallo di una trave, al nome slavo, il kashcaval. Territorio di produzione: i pascoli interni Collinari delle Comunità Montane Alta Irpinia. Il caciocavallo irpino è riconosciuto dal Ministero delle politiche agricole come prodotto agroalimentare tradizionale italiano.

Informazioni sul prodotto

Formaggio dalla forma ovoidale o a pera con testina dalla crosta liscia, sottile di colore giallo paglierino; pasta semidura, paglierina, con occhiature rare. Se il caciocavallo è prodotto in primavera, il colore è più intenso. L’odore è di erba e di latte, se fresco la struttura è elastica mediamente friabile stagionato. Il sapore varia dal dolce al piccante in base alla durata della stagionatura e alla tipologia di caglio utilizzato. Il caglio può essere di capretto o di agnello. In abbinamento, se stagionato, a vini rossi corposi e maturi.

Provenienza di produzione: MONTECALVO IRPINO

Costo al kg.  €  18,00

 

 

Buoni e Cortesi informa:

A garanzia della freschezza del prodotto e quindi alla limitata disponibilità,  è necessaria

la nostra “conferma ordine”.

 

 

 

 

 

 

 

468 ad
Copyright © 2020 Buoni e Cortesi Tutti i diritti riservati